12417557_500822070108222_999449828056916413_nIn città è iniziata oggi l’edizione 2016 del Festival Internazionale del giornalismo, che fino al 10 aprile trasformerà Perugia nella capitale dell’informazione, con centinaia di eventi, interviste, incontri, proiezioni. Per l’occasione, in Piazza IV novembre, è stata installata l’opera “Anything to Say?” dell’artista Davide Dormino. Si tratta di una scultura in bronzo che ritrae a grandezza naturale, in piedi sopra tre sedie, le figure di Edward Snowden, Julian Assange e Chelsea Manning, personaggi che hanno avuto il coraggio di ribellarsi all’intrusione della sorveglianza globale e alle menzogne spacciate per verità dalle fonti ufficiali di informazione. La quarta sedia è vuota e serve per invitare il pubblico all’azione prendendo posizione simbolicamente al fianco delle tre figure. Siamo andati a dare un’occhiata e ci è piaciuta moltissimo!